FAQ

 

Perchè un configuratore commerciale

D: In cosa si differenziano i vari configuratori presenti sul mercato?
R: Per le loro aree di applicazione, che vanno dalla progettazione/prototipazione,  all’area di produzione fino all’area tecnico-commerciale.

D: In quale area si colloca C-NEtic e quali particolarità lo contraddistinguono?
R: C-Netic si colloca nell’area dei configuratori tecnico-commerciali, quindi come strumento di ausilio alla vendita con la possibilità di trattare informazioni di carattere tecnico. Possiamo individuare le sua caratteristiche salienti in:

  •  WEB based orientato all’area tecnico commerciale
  •  Supporto di grafica 3D
  •  Aperto al dialogo con i sistemi informativi aziendali

D: Perché un prodotto necessita di un configuratore?
R: In genere per i prodotti che prevedono numerose varianti di opzioni che sono gestite in inclusione ed esclusione l’una dall’altra, tanto da suggerire un percorso guidato per l’utente che deve scegliere tra opzioni plausibili tra loro. Inoltre quando la scelta delle varie opzioni determina un cambiamento di prezzo, lista di componenti, validazioni a altri parametri e caratteristiche che non sono semplici da gestire a mano o a memoria.

D: Perché un configuratore tecnico-commerciale può concorrere a migliorare un successo commerciale?
R: Perché rappresenta un incomparabile servizio di consulenza al cliente sia esso End-User o Dealer.
Un configuratore è un reale valore aggiunto, perché mostra  come il prodotto appare  prima dell'acquisto o dell’ordine. Questo facilita enormemente la scelta del prodotto più adatto alle esigenze dell’utizzatore che contemporaneamente ha la certezza di accedere a dati attendibili direttamente dal produttore.
Questi fattori hanno una rilevanza concreta nella competitività di un prodotto nel mercato di riferimento.

D: Quali sono i vantaggi di operare con un configuratore via WEB?
R: Come prima cosa la possibilità di raggiungere le utenze in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, vantaggi tipici delle soluzioni WEB. Poi la possibilità di mettere a disposizione dati aggiornati direttamente nel database centralizzato, con un vantaggio evidente di fruizione esterna e di raccolta di dati da parte dell’Azienda.

D: Quando diventa importante, se non indispensabile  il supporto della grafica?
R: Quando trattiamo oggetti complessi per i quali la disposizione delle varie opzioni cambiano l’aspetto funzionale o estetico, il supporto della grafica è indispensabile per capire in che contesto si sta operando  e costituisce parte integrante del percorso di guida e supporto alla configurazione. 

D: Con C-NETic si possono fare preventivi?
R: Sì, se il database viene popolato con informazioni idonee di tipo commerciale è possibile realizzare preventivi con le specifiche che l’Azienda vuole utilizzare, come ad esempio il legame del listino a determinate aree, piuttosto che tipologia di utenti che richiedono il preventivo. Naturalmente questo aspetto fa parte della componente specifica di progetto, in quanto trattandosi il più delle volte di oggetti configurati, la parte commerciale assume valenze molto diversificate per ciascuno prodotto e produttore.


C-NETic, che cosa nel dettaglio

D: Chi è l’utilizzatore tipico di C-NEtic?
R: In funzione del prodotto trattato e della fase di configurazione, C-NETic viene utilizzato da tecnici-commerciali dell’Azienda, reti di dealer o end-user.

D: A quali tipologie di Aziende è rivolto C-NEtic?
R: Prevalentemente ad Aziende manufatturiere, tuttavia C-NETic è un motore di configurazione utilizzabile in qualsiasi settore applicativo, compreso quello dei servizi, tipo questionari, assicurazioni, ecc.

D: Quali sono le caratteristiche principali dell’interfaccia WEB di C-NETic?
R: Eccone alcune, quelle di maggiore rilevanza tecnica.

  • Multibrowser  Internet Explorer 7/8 - Safari - Firefox  -  Chrome
  • Nessun plug-in da scaricare
  • Sistema di configurazione indipendente dall’interfaccia
  • Customizzazione

D: Come si realizza il dialogo con i sistemi informativi presenti in Azienda in un progetto che prevede l’introduzione di  C-NETic?
R: Grazie alla struttura del Database presente in C-NEtic è possibile analizzare i sistemi informativi in Azienda e realizzare procedure che dialogano con C-NEtic per consentire il trattamento di anagrafiche, codici, listini e restituire le informazioni utili per sviluppo di ordini e a fini produttivi.
Il Database C-NETic  è nativamente predisposto per questo dialogo ed ha già numerossisimi riscontri operativi con molti sistemi ERP presenti sul mercato.

D: In che modo C-NETic tratta la grafica visualizzata via WEB?
R: C-NETic opportunamente istruito, elabora i componenti base assemblandoli on-fly in funzione delle caratteristiche scelte, restituendo il modello 3D che può essere visualizzato in tutte le sue viste.  Grazie a questa modalità è in grado di mostrare infinite combinazioni, siano esse di disposizioni nello spazio, che dimensionali, piuttosto che di finiture, ecc.

D: Con C-NETic l’Azienda può passare direttamente ordini al proprio sistema informativo?
R: e le informazioni di natura commerciale sono coerenti con quanto necessario per l’ordine, il database C-NETic è in grado di trattare tutte le informazioni che consentono un passaggio di ordine, in particolare la generazione di codici partendo dalle varianti, la generazione di codici neutri con i valori delle caratteristiche, raggruppamenti, prezzi, ecc.

D: C-NETic l’Azienda può trattare informazioni utili alla produzione?
R: C-NETic non è un sistema demandato a governare le produzione, tuttavia può trattare in modo molto efficiente informazioni che a fronte della configurazione sono di natura prettamente produttiva, come dimensioni, lavorazioni, quantità, inserimento di componenti, informazione che devono poi essere organizzate da applicazioni che controllano i comparti produttivi.